Cataldo Calabretta

dsc0244

Cataldo rappresenta la quarta generazione di una famiglia di viticultori. Dopo la laurea in Enologia e Viticultura alla facoltà di Agraria di Milano ha lavorato in diverse aziende vitivinicole. Sette anni fa, insieme alle sue sorelle, ha deciso di ristrutturare l’antica cantina di famiglia e di aggiungere una nuova pagina alla nostra storia.

Da oltre 10 anni l’azienda è condotta secondo i dettami dell’agricoltura biologica, una scelta etica, che di anno in anno sta dando i suoi frutti: ha rinnovato i vigneti, continuando a coltivare il vitigno Gaglioppo su terreni collinari situati nel cuore della “DOC Ciro’”.

Non utilizza lieviti selezionati né attivanti di fermentazione di alcun genere; cerca di ridurre al minimo l’impiego di diossido di zolfo, stabilizzazione tartarica a freddo statica e filtrazione prima dell’imbottigliamento.

In cantina ha recuperato le antiche vasche in cemento, tra le più indicate per l’affinamento e la maturazione del vino Cirò.

Completano la gamma dei vini prodotti da Cataldo: il Rosato prodotto con uve Gaglioppo, il Cirò Bianco a base di Greco Bianco, il Rosato da uve Alicante, il Vino Bianco a base di uve Ansonica per chiudere con un delizioso Vino Passito da uve Malvasia.

Pubblicità

GRAYASUSI – CERAUDO

Grayasusi: graya in arbresh (minoranza etno-linguistica albanese storicamente stanziata in Italia meridionale ed insulare) significa donna, e Susi è la primogenita della splendida famiglia Ceraudo, composta da Roberto agricoltore di origini arbresh, Giuseppe e Caterina.val-di-neto-grayasusi-rame-roberto-ceraudo

 

Produttore: CERAUDO
Denominazione: VAL DI NETO I.G.T. ROSATO
Regione: CALABRIA
Vitigni: GAGLIOPPO 100%
Gradazione: 13%
Descrizione: Rosato di vivissima violaceità, nel suo rosa iridescente di cilegioso lampone e ricco di rotondo ribes.
Si abbina con piatti a base di pesce, carne bianche e formaggi semistagionati.

CERAUDO